Aiutare persone in temp di CORONAVIRUS

Non sono giorni facili quelli che stiamo vivendo: “Pandemia”, “Quaranatena”, “mascherine”, non sono parole alle quali siamo abituati e alle quali, probabilmente, non ci abitueremo mai…

I recenti decreti ci hanno obbligato a tenere chiuso l’Asilo nido, i Doposcuola e il Centro Diurno, mentre tutte le attività con minori a domicilio sono forzatamente ridotte.

L’unico servizio operativo al 100% in questo momento è la Comunità Alloggio dove i nostri 10 ospiti stanno vivendo questa situazione di quarantena forzata, attorniati da tutte le cure possibili garantite dai nostri instancabili operatori. (Sulla situazione in comunità stiamo preparando un articolo ad hoc che pubblicheremo nei prossimi giorni).

Ciononostante, il nostro compito di cercare di essere d’aiuto a persone in difficoltà non può certo venire meno in questi giorni così particolari e difficili e per questo motivo il personale della Cooperativa è impegnato con tutte le sue forze per cercare di trovare rimedi e strategie per essere d’aiuto a quelle persone che fino a qualche settimana fa vedevamo tutti i giorni.

I VIDEO DELLE EDUCATRICI DELL’ ASILO NIDO “IL SORRISO”

Una delle prime iniziative che abbiamo realizzato è stato una serie di video realizzati dalle educatrici dell’Asilo nido. Tutti questi video sono condivisi sulla pagina facebook dell’Asilo nido e piano piano le stiamo caricando su una mega playlist sul nostro canale You tube.

I genitori hanno davvero apprezzato l’impegno delle nostre educatrici e i loro messaggi di affetto e comprensione ci danno stimoli per continuare con questa attività nella speranza di poter aprire il prima possibile il nostro caro Asilo nido.

SITUAZIONE CENTRO DIURNO

Vista la chiusura del Centro Diurno, il personale della cooperativa si sta attivando con telefonate almeno settimanali agli utenti per cercare di essere da sostegno a famiglie che in questo momento stanno sicuramente vivendo situazioni di estrema difficoltà.

STUDY UP DIGITALE

Fin dal suo lancio, Study-up, sfruttando il lavoro in piccolo gruppi, ha cercato di favorire l’autonomia e di scoprire le potenzialità di ogni ragazzo.
Da lunedì 30 marzo partirà “Study-up digitale”; sperimenteremo un servizio di aiuto compiti personalizzato attraverso videochiamate su Skype o altri strumenti digitali, che permetta di mantenere questa peculiarità: sì prevedono 2 incontri virtuali pomeridiani da 30 minuti ciascuno.

Il primo sarà dedicato alla spiegazione e all’organizzazione dei compiti, il secondo (dopo intervallo di circa un’ora in cui il ragazzo può lavorare autonomamente) servirà per verificare i progressi fatti, chiarire eventuali dubbi o per le correzioni, stimolando la competenza metacognitiva del ragazzo.
Questo servizio è aperto a tutti i ragazzi. Per informazioni potete contattare la dott.ssa Silvia Dal Bosco, referente di study up, al numero 340 2378272 o inviando una mail a silvia.dalbosco@cplservizi.com

#CISIAMO

Nei giorni scorsi abbiamo iniziato un nuovo servizio di Supporto Telefonico a distanza grazie a Welfcare e Centro Servizi Welfare. Ne abbiamo parlato nei precedente articolo.

Colombe ancora più Solidali

Stiamo attraversando un evento unico, mondiale, al quale nessuno di noi era preparato. Di fronte a questa emergenza sanitaria le certezze lasciano spazio agli interrogativi e le priorità cambiano. Così come cambiano anche le nostre iniziative di raccolta fondi.

Nei nostri progetti iniziali il ricavato della vendita delle Colombe Pasquali  – confezionate dagli utenti del Centro Diurno – era destinato ad un progetto impegnativo: la ristrutturazione e l’ampliamento della nostra Sede di via Sandri a San Bonifacio.

Vogliamo creare spazi e luoghi dedicati ai nostri utenti, siano essi disabili, minori e anziani, un luogo adeguato alle loro esigenze ricco  di stimoli, attività formative e laboratori. E’ un progetto ambizioso che richiederà anche ingenti somme ma che speriamo di far partire al più presto al termine di questo brutto momento.

Consapevoli e preoccupati allo stesso tempo per questa situazione  di emergenza, Cpl Servizi ha deciso di donare una parte del ricavato della vendita delle colombe alla Protezione Civile.

Chi acquisterà le nostre colombe al prezzo di 10 euro aiuterà immediatamente la Protezione Civile che sta fronteggiando questo terribile virus e permetterà a Cpl Servizi nei prossimi mesi a costruire una sede accogliente e funzionale che dia risposte ad aiuti a persone in difficoltà.

COME FARE PER ACQUISTARE LE COLOMBE?

Impossibilitati per disposizioni governative, a consegnare direttamente le colombe abbiamo trovato un valido aiuto in 2 attività commerciali  di San Bonifacio, la macelleria “ LA MERIDIANA“  e LA BOTTEGA CULINARIA , che hanno dato la loro disponibilità ad inserire le nostre colombe nei loro menù e con le loro consegne a domicilio per beni di prima necessità , ci supporteranno nella vendita.

Come Cooperativa ci sentiamo di ringraziare innanzitutto le due aziende che hanno creduto nel nostro progetto e ci stanno aiutando nella consegna, un’altro Grazie di cuore va a tutte le persone che decideranno di inserire nelle loro richieste a domicilio la nostra colomba.

“Insieme possiamo far volare i nostri progetti , con un impegno al presente,  ma con uno sguardo proiettato al futuro, ricco di speranza, fiducia e ottimismo”

SEI UNA AZIENDA AUTORIZZATA A FARE CONSEGNE E DOMICILIO E CREDI NEL NOSTRO PROGETTO? Contattaci inviando una mail a fundraising@cplservizi.com

CI SIAMO Supporto Telefonico Gratuito

Welfcare è un progetto triennale finanziato da Cariverona ed gestito e realizzato da 5 cooperative veronesi tra cui CPL SERVIZI.

Iniziato nel 2018, in questi 3 anni Welfcare è riuscito ad attivare importanti iniziative a San Bonifacio tra cui

In questo momento così particolare e difficile, non potevamo certo restare con le mani in mano. Per questo, Welfcare e Centro Servizi Welfare hanno lanciato il progetto di Supporto Telefonico Gratuito #CISIAMO.

Con questa iniziativa si vuole rispondere alle necessità delle persone di avere piccoli consigli e supporti nella gestione di nuove quotidianità dovute al periodo che stiamo tutti vivendo:

  • qualcuno è diventato genitore a tempo pieno e non sa più cosa inventarsi per giocare con i figli,
  • qualcun altro si starà facendo carico della cura di parenti anziani non sapendo talvolta come gestire alcuni comportamenti del proprio caro
  • per qualcun altro questo momento di pausa si sta trasformando in un vuoto, e necessita di supporto per trasformarlo in opportunità!

Per tutti questi motivi abbiamo messo a disposizione gratuitamente i nostri professionisti, affinché possano dare a chi lo richieda un consiglio o un supporto telefonico nella gestione di questa nuova realtà! I professionisti messi in campo sono:

  • Educatrici: per consigli inerenti a giochi da poter fare in casa, suggerimenti sul metodo di studio, supporto compiti per ragazzi con DSA, mediazione culturale
  • Psicologo: per tensioni di coppia, gestione ansie e paure nei bambini e negli adulti, sostegno a famiglie con ragazzi con autismo, parenti anziani con Alzheimer o principi di demenza
  • Dietista: consigli sull’alimentazione da tenere in questo periodo e attività da poter fare in casa
  • Bibliotecaria: consigli sulla lettura per i più piccoli e per gestire questo periodo difficile
  • Operatore Socio Sanitario: consigli sulla gestione di un caro allettato, o con problematiche particolari
  • Consulente della Nascita: consigli pre e post parto, supporto sull’allattamento e nei primi mesi di vita”

Attivare il servizio è molto semplice:

Questo servizio è realizzato in collaborazione con Centro Servizi Welfare che da anni si occupa della presa in carico delle esigenze dei privati cittadini, dando risposte su misura in grado di cogliere e rispondere ai veri bisogni delle persone: per noi un partner chiave e strategico perché territoriale e attento nella costruzione di un welfare sostenibile e alla portata di tutti. 

Per qualsiasi ulteriore informazione scriveteci a info@welfcare.it oppure cisiamo@serviziwelfare.it, i nostri operatori saranno attivi e pronti a rispondere ad ogni domanda, restando a casa!

Corso FEURSTEIN A SAN BONIFACIO

Questo 2020 inizia nel migliore dei modi con un nuova iniziativa promossa da Educamondo e ospitata da CPL SERVIZI .

Dal 2015 CPL SERVIZI ha deciso di intraprendere iniziative per aprirsi al territorio , aumentare le sue collaborazioni e diventare sempre più un punto di riferimento per le persone e le associazioni di San Bonifacio e dei paesi limitrofi. Tra le principali iniziative citiamo:

  • TUTTinSCENA già arrivato alla quarta edizione
  • Interviste con Manuel Marson e Davide Tamellini
  • Il Progetto Welfcare continua le sue attività di conciliazione
  • A settembre 2019 abbiamo ospitato la settimana FABLAB

In quest’ottica recentemente sono nate le collaborazioni con Victoria Basket , Associazione Don Chisciotte e con l’associazione Educamondo.

Educamondo è un’associazione con sede a San Bonifacio composta da psicomotricisti, laureati in scienze motorie, formatori, accomunati dal desiderio di spendersi sul territorio soprattutto nella prevenzione del disagio e all’integrazione attraverso il gioco e l’attività motoria.

A settembre 2019 EDUCAMONDO e CPL SERVIZI , all’interno del progetto Welfcare, hanno promosso un corso di Educazione Non violenta che sta per terminare e in questo 2020 replicano con il corso FEURSTEIN A SAN BONIFACIO ospitato presso la sede di via Sandri 27 nei giorni 14, 18 e 28 marzo.

FEUERSTEIN , psicopedagogista israeliano, nel corso del ‘900 sviluppo il metodo che prende oggi il suo nome. Alla base del metodo Feuerstein c’è la convinzione che il sistema cognitivo di ciascun individuo si possa modificare, a prescindere dall’età. L’intero metodo, infatti, è basato sul concetto di Modificabilità Cognitiva Strutturale (o anche M.C.S.), ovvero la possibilità, per gli esseri umani, di modificare la propria struttura neurale attraverso determinate esperienze. L’intelligenza, dunque, non è innata ma si costruisce lungo l’arco della vita, prevalentemente sulla base delle esperienze che viviamo. L’intelligenza, secondo Feuerstein, è la propensione dell’organismo a modificarsi nella sua struttura cognitiva, in risposta al bisogno di adattarsi a nuovi stimoli, di origine interna o esterna che siano.

Il corso è rivolto in particolare agli insegnanti ma utilissimo per tutte/i coloro che lavorano in ambiti e riabilitativi, ha durata di 22 ore di cui 2 in formazione a distanza.

E data la possibilità agli insegnanti di accedere attraverso la piattaforma Sofia del Miur e il codice identificativo di questa formazione è 44603.

Lo terranno delle ottime formatrici:

  • JEAN KOPCIOWSKI, psicologa e psicoterapeuta responsabile del Centro Educativo CRESCI
  • STEFANELLA MICHIELIN, neuropsichiatra infantile che da alcuni anni collabora con il Centro Educativo Cresci.

Per chi volesse conoscere di più le attività del Centro Educativo Cresci di Trieste può vedere cliccando sul seguente indirizzo: http://centro educativo cresci

Maggiori informazioni si possono trovare nella locandina allegata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: