• +045 7610884
  • info@cplservizi.com

Archivio dei tag cpl servizi onlus

FIRMATO L’ATTO DI ACQUISTO DELLA SEDE

Sì conclude positivamente la trattativa decennale con il Comune di San Bonifacio: finalmente l’immobile di via Sandri è di proprietà di CPL SERVIZI ONLUS

Venerdì 28 dicembre rimarrà una data storica per la Coperativa CPL SERVIZI, una di quella che aspettavamo da tempo e chie finalmente è arrivata. Alle ore 11,00 presso gli uffici del notaio Marranghello la Presidente di CPL SERVIZI ONLUS ha firmato l’atto per l’acquisto dell’immobile di Via Sandri che passa dunque dal comune di San Bonifacio alla Cooperativa.

Si tratta di un investimento importante per CPL SERVIZI ONLUS che finalmente potrà programmare il proprio futuro con maggior serenità.

Questo importante passo è stato reso possibile grazie all’attuale Amministrazione Comunale, disponibile alla trattativa e sensibile a mantenere il Centro Diurno e la Comunità Alloggio per disabili nel territorio di San Bonifacio.

Una propria sede è stata a lungo il progetto del Presidente uscente della Cooperativa GIORGIO MAINENTE, ma tutti i tentativi con le precedenti amministrazioni comunali non avevano portato a nulla di concreto. Il progetto presentato da ORNELLA LONARDI e la sensibilità del sindaco GIAMPAOLO PROVOLI hanno permesso di riprendere in mano la trattativa che ha portato alla stipula di venerdì 28.

Questo 2018 si chiude quindi in bellezza per CPL SERVIZI, un 2018 segnato da impotanti novità come il progetto Welfcare, l’attivazione e lo sviluppo di nuovi servizi individuali per minori, la sistemazione degli spazi in comunità e al Centro Diurno, l’Evento TUTTinSCENA, l’intervista a Manuel Marson e, da ultimo appunto, l’acquisto della sede.

Un importante passo che responsabilizza tutto il personale di CPL SERVIZI ONLUS e tutte le persone che vogliono bene alla Coopearativa: a partire dai primi mesi del 2019 partiranno i lavori per la ristrutturazione della sede. Vogliamo che la sede di via Sandri sia sempre più il luogo in cui le persone si possano sentire a casa, aiutate e valorizzate per le loro capacità. Per farlo serviranno pesanti investimenti, probabilmente superiori anche a quelli per l’acquisto dell’immobile, e servirà, appunto la buona volontà e l’aiuto di tutti.


IL LABORATORIO DI LINGUISTICA

In questo laboratorio si cerca di mantenere e potenziare in particolare la funzionalità linguistica attraverso giochi di comprensione, uso di materiale visivo ed artistico, e talvolta l’affiancamento di una psicologa psicoterapeuta.

Attraverso l’esercizio delle abilità mnemoniche è possibile sviluppare la scansione temporale degli avvenimenti, recuperare ricordi ed esprimere emozioni ad esse correlate.

Tina è una ragazza del Ghana, la difficoltà linguistica è stata fin dall’inizio una sfida molto importante con la quale confrontarsi.

 Grazie a questa attività, la quantità e la qualità del vocabolario di Tina è in progressivo miglioramento, e questo è poi riscontrabile a cascata nell’area delle relazioni, nella capacità di elaborazione, e nella comprensione del contesto.

A Daniele piace molto sentire il ritmo della penna sul quaderno, quel fluire automatico che accompagna un pensiero, o un dialogo interno, ma ha sempre desiderato di più.

Daniele, spesso assorto in un processo interiore, è sempre entusiasta di sviluppare la sua passione per la scrittura, passando da un insieme di parole, ad un racconto semplice, di sua idea. In questo tempo inoltre partecipa al dialogo, non interiore, bensì di gruppo, uscendo un po’ dalla sua zona di comfort.

BIANCA NEL CUORE

Grazie alla collaborazione tra BIANCA NEL CUORE e CPL SERVIZI ONLUS,

le famiglie hanno accesso ad un servizio riabilitativo all’avanguardia

e potranno utilizzare il macchinario VIBRA PLUS.

 

Bianca nel Cuore onlus nasce per sostenere il percorso della piccola Bianca, affetta da una malattia rara purtroppo ad oggi ancora sconosciuta. L’associazione, con la sua attività, si propone di garantire alla bimba l’accesso a tutte le terapie mediche e riabilitative necessarie per migliorare la sua condizione di vita e la prosecuzione delle indagini utili alla ricerca di una diagnosi.

CPL SERVIZI ONLUS è da sempre vicina alla piccola Bianca ed in particolare alla mamma Monica ed al papà Andrea, e proprio grazie a questa vicinanza ha dato il suo contributo per l’attivazione del progetto BiSogni Speciali.

“L’Associazione Bianca nel Cuore Onlus, infatti,  nel marzo 2016 ha dato vita allo spazio riabilitativo biSogni Speciali, in collaborazione con la Cooperativa CPL Servizi Onlus e col supporto dell’Amministrazione Comunale di San Bonifacio.
L’iniziativa si pone come obiettivo il mantenimento di un costo sociale per le terapie offerte, così da consentire alle famiglie che affrontano questo percorso di progettare assistenza riabilitativa a lungo termine per i propri cari, contenendo al massimo l’impatto economico che purtroppo il molti casi costringe a limitare i percorsi riabilitativi.
È un progetto in cui l’Associazione Bianca nel Cuore crede fermamente, cosciente delle difficoltà quotidiane nell’affrontare i disagi dovuti alla disabilità di un proprio familiare in una dimensione dove tutto, anche le cose banali e scontate, diventa più difficile. L’esperienza in prima persona delle numerose difficoltà da affrontare quotidianamente, ha portato alla consapevolezza che “esserci” in determinate situazioni, è molto importante.
Con questo progetto si vuole proporre un servizio che possa aiutare in modo costante le persone e le famiglie con “biSogni Speciali“.” (cit. dal sito www.biancanelcuore.it )

A partire da giugno 2017 “BiSogni Speciali” si è arricchito, grazie al contributo del Lions Club San Bonifacio – Soave, dell’apparecchiatura VIBRA-PLUS, una apparecchiatura ad onde meccano-sonore selettive, che verrà utilizzata, solo su indicazione del medico, per trattamenti non invasivi e migliorativi della qualità della vita di pazienti affetti da gravi patologie disabilitanti.

Per ulteriori informazioni si può contattare la cooperativa oppure l’associazione Bianca nel Cuore.

 

5 x 1000 avventure

CPL SERVIZI ONLUS dal 1976 aiutiamo persone a testimoniare il proprio IO SO FARE.

ora con una firma nella tua dichiarazione dei redditi, anche tu PUOI FARE….

 

E’ tempo di dichiarazioni dei redditi e quindi è tempo di destinazione del 5 per mille dell’irpef.

COS’E’?

La CPL SERVIZI Onlus è tra le organizzazioni non profit che possono usufruire di questa possibilità. Grazie a questa procedura viene infatti destinata parte delle tue imposte anziché allo Stato, alle organizzazioni non profit.

Questa è uno dei modi con i quali ci permetti di sostenere la nostra mission, permetti ai nostri ragazzi e a chi si avvicina dal territorio di testimoniare il proprio IO SO FARE!

E’ un gesto semplice che non ti costa nulla, e può significare moltissimo per le persone che usufruiscono dei nostri servizi sul territorio. Non servono grandi doti, bastano pochi secondi del tuo tempo, il 5 x 1000 è una forma gratuita utile per noi, e semplice da fare per te!

L’avventura di quest’anno si chiama WEEK-END, WE CAN. L’obiettivo è permettere ai ragazzi diversamente abili di andare in palestra due volte a settimana, e di effettuare uscite libere nel week-end semplicemente integrando un operatore di supporto alla Casa Famiglia Tizian.

Il nostro progetto non cambierà la tua vita, ma la loro si. Non verranno proposte conquiste e trasformazioni, ma semplicemente ci proponiamo di creare uno spazio di movimento, di svago, e di semplicità.

COME SI FA?

Nel tuo modulo per la dichiarazione dei redditi (Unico, 730, CU2015) ci sarà un apposito riquadro destinato alle Onlus (“Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”), FIRMALO E INSERISCI IL NOSTRO CODICE FISCALE:

00716580238

Con questo semplice gesto potrai sostenere la “Casa Famiglia Tizian” e dare un operatore di supporto che permetta ai ragazzi di andare in palestra e di fare uscite nel week end.

 Puoi fare anche molto di più: consiglia i tuoi amici, familiari, parenti a fare lo stesso

consegnando loro le nostre cartoline del 5×1000 nelle quali è riportato il codice fiscale della cooperativa.

Scarica qui la nostra cartolina promemoria! link

 Grazie per quello che farai, se ti serve altro i nostri uffici sono a tua disposizione.

Chiusura del progetto My drops

My drops era una applicazione che permetteva di destinare una piccola quota di ciò che si acquistava su Amazon ad organizzazioni no-profit.

Noi come CPL SERVIZI ONLUS abbiamo fin da subito creduto al progetto. Purtroppo però, il mese scroso abbiamo ricevuto da parte di My drops questa mail:

Gentili tutti,
siamo spiacenti di informarvi che ieri abbiamo ricevuto una comunicazione da parte di Amazon concernente la rescissione immediata dell’accordo in essere tra Sundrop srls (la nostra azienda che offre il MyDrops) ed Amazon.
Secondo una delle policy di Amazon, non è più possibile utilizzare strumenti assimilabili a MyDrops come legame tra questo venditore ed una qualsiasi raccolta fondi, comprese quelle a scopo benefico.
Come potrete immaginare, questa comunicazione ci ha lasciati senza parole, coscienti del fatto che non ci verrà permesso di dialogare ed eventualmente trovare una forma per continuare.
Gli acquisti da questo venditore rappresentano il 100% degli acquisti in MyDrops; l’interruzione immediata del collegamento al venditore Amazon, ha di fatto interrotto l’efficacia del plugin e quindi il progetto MyDrops.
Ci dispiace immensamente per quanto accaduto, soprattutto nei confronti delle realtà che hanno compreso il sistema e ne hanno sfruttato al massimo le potenzialità.
Sundrop srls

 

Abbiamo aspettato un po’ a dare la notizia nella speranza che questa situazione si risolvesse nel migliore dei modi. Purtoppo non vi sono state positive novità ed a questo punto siamo costretti a comunicare che IL PLUGIN MYDROPS NON FUNZIONA PIU’ E NON E’ PIU’ POSSIBILE EFFETTUARE DONAZIONI ATTRAVERSO I PROPRI ACQUISTI SU AMAZON.

Utilizzeremo i 206,51€ per finanziare il progetto di psico-linguistica all’interno del centro diurno.

Personalmente ci sentiamo di ringraziare Franco e Sabina di Sundrops per la loro dedizione a questo progetto ed auguriamo a loro miglior fortuna con il prossimo progetto!

 

 

 

1